Addio alla regina dell’editoria Inge Feltrinelli. Sposò l’editore milanese Giangiacomo e dopo la morte del marito ne ereditò l’impero

dalla Redazione
Cultura

Si è spenta, all’età di 87 anni, Inge Schonthal Feltrinelli. Nata nel 1930 in Germania, nel 1959 sposò l’editore milanese Giangiacomo e dopo la morte del marito ne ereditò l’impero affermandosi come regina dell’editoria.

Una carriera la sua, costellata da importanti successi. Figlia di ebrei tedeschi immigrati dalla Spagna, intraprende ad Amburgo la carriera di fotoreporter e giornalista. Nel 1952 trascorre un lungo periodo a New York, riuscendo a fotografare, tra gli altri, Greta Garbo, Elia Kazan, John Fitzgerald Kennedy, Winston Churchill e a stringere amicizia con Erwin Blumenfeld. Tra le sue foto più celebri quelle degli scrittori Ernest Hemingway, Edoardo Sanguineti, Allen Ginsberg, Gunter Grass, Nadine Gordimer, e dei pittori Pablo Picasso e Chagall. Poi, conosce Giangiacomo Feltrinelli che sposa seguendolo a Milano, e dopo la sua tragica morte gestisce l’omonima casa editrice. (ITALPRESS)