Il Senato corregge l’articolo sui concorsi pubblici. Via libera al decreto Covid che ora passa alla Camera. La contestata norma Brunetta, a detta di molti aspiranti concorsisti, sbarrava l’accesso a tanti giovani neolaureati e a coloro che per motivi economici non possono permettersi un percorso di laurea oggi, di specializzazione o di master
14 Mag,
03:24
di Laura Tecce

LEGGI L'EDIZIONE CARTACEA

LA NOTIZIA in edicola

Puoi leggere l’edizione cartacea de La Notizia ovunque ti trovi su pc, tablet e smartphone.