Apertura debole per la Borsa di Milano (-0,5%). Bene i bancari con Unicredit, Bpm e Ubi. Torna a salire lo spread oltre quota 270

dalla Redazione
Economia

Apertura debole per la Borsa di Milano. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib segna lo -0,5%, con gran parte del paniere in rosso ad eccezione di Unicredit (+2,85%). Salgono anche Banco Bpm (+1,35%), Ubi Banca (+1,55%) e Mediobanca (+0,67%). Male Amplifon (-2,54%), Fca (-2,06%) e Cnh (-1,42%). Segno meno anche per Leonardo (-1,18%), Ferrari (-1,61%), Prysmian (-1,6%) e Tim (-0,89%). In luce Astaldi (+3,26%). Dopo la chiusura in rialzo a 269 punti, lo spread tra Btp e Bund sale ancora a 272,5 punti.