Avvio di seduta in calo per la Borsa di Milano (-1,78%). Attesa per il cedola day. Lo spread a quota 277 punti

dalla Redazione
Economia

Avvio di seduta e di settimana in deciso calo per la Borsa di Milano. Questa mattina a Piazza Affari, dopo i primi scambi, pesa lo stacco delle cedole, che pesa su 21 società delle 40 dell’indice principale, previsto per oggi. L’indice Ftse Mib, alla prima rilevazione segna un -1,78% a quota 20.730 punti, mentre l’Ftse All Share cede l’1,67% a 22.645 punti. Intanto lo spread fra Btp e Bund tedeschi apre a quota 277 punti, con il rendimento del decennale al 2,67%.  In calo per effetto cedola: Intesa Sanpaolo (-7,4%), Eni (-1,4%), Generali (-4,6%), Bper (-4,6%), Unipolsai (-4,4%), Atlantia (-4,2%), A2a (-3,4%) ed Stm (-3,6%). Bene Fca (+0,7%), Azimut (+2,4%), Amplifon (+1,6%), Hera (+1,5%) e Saipem (+0,9%).

Loading...