Bennett in Tv fa il pieno di ascolti, il web sta con Asia. L’ex attore si difende nell’intervista di Giletti. Ma per il popolo dei social non è affatto credibile

di Monica Tagliapietra
Tv e Media

Se un dubbio c’era, ora Jimmy Bennett lo ha definitivamente dissolto. La sua intervista in esclusiva mondiale a “Non  è l’Arena” di Massimo Giletti, che avrebbe dovuto rinsaldare la sua posizione e convincere pubblico e stampa sulla presunta violenza che avrebbe subito, quando era ancora minorenne, da Asia Argento, non ha fatto altro che dimostrare come l’attrice sia stata vittima di una estorsione fondata molto probabilmente su una calunnia. Bennett è stato così poco credibile da far scatenare persino migliaia di reazioni sui social, a sostegno di Asia, che con l’hastag #saveasia  e #iostoconAsia hanno definito l’ex musicista solo “un losco figuro venuto in Italia a parlare del nulla”. E ancora: “ci ha pensato da solo #JimmyBennett a chiarire che non c’è stata nessuna violenza, il suo racconto è privo di sostanza e contenuti, frutto di fantasia adolescenziale e manovrato come un burattino #NonelArena”.

E poi c’è pure chi accusa Bennett di essere stato ospite di La7 solo per recuperare un po’ dei soldi che non prenderà più dopo che l’accordo che aveva fatto con Anthony Bourdain il compagno di Asia morto suicida a giugno, è saltato. E in effetti sarebbe curioso sapere quanto abbia pagato la produzione per averlo in esclusiva. Daria Nicolodi, madre di Asia che prima dell’intervista aveva sempre evitato di commentare sui social tutta la questione, su Twitter ha scritto: “Spero che lo Stato italiano trattenga metà, un quarto del compenso di questo signorino  e lo devolva ai bambini in carcere”. Insomma la Rete non perdona, non ci sono solo webeti sui social, ma anche un pubblico che sa riconoscere quando le frottole, le fake, superano i livelli del semplice buon senso. E nel mirino è finita anche la conduzione del padrone di casa Giletti: “Se un conduttore si fosse permesso di condurre l’intervista a una donna che si dichiarava vittima di violenza in quel modo, oggi Giletti sarebbe sulla croce” ha scritto Selvaggia Lucarelli in un tweet al veleno. Del resto Bennett si è reso ridicolo, soprattutto quando ha ribadito che la Argento aveva applicato con lui lo schema Weinstein.

IL VIDEO DELL’INTERVISTA

Tanto che persino Giletti gli fatto notare che è difficile possa esserci violenza sessuale di una donna su un uomo senza una sua partecipazione “attiva”. Quasi due ore di intervista che ha attirato l’attenzione anche della stampa internazionale. Argento non ha commentato sui social ma sulla tv del tabloid britannico Daily Mail è apparsa la prima parte di una sua lunga intervista. Intanto cresce la petizione su Change.org per chiedere alla casa di produzione di X Factor e a Sky che di reintegrare l’attrice come giudice di X Factor.Insomma, se una reazione Bennett doveva suscitarla, è stata quella di riabilitare Asia Argento agli occhi di tutti. Sulla storia Bennett-Argento due cose ormai sembrano chiare: che il sesso c’è stato e che Asia sia stata vittima di un ricatto. Altro che violenza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *