Blitz al processo Cucchi del ministro della Giustizia Bonafede. Il Guardasigilli a Ilaria: “Stiamo lavorando affinché casi come il suo abbiano giustizia in tempi brevi”

dalla Redazione
Politica

Blitz a sorpresa del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, questa mattina, a Roma, nella città giudiziaria di piazzale Clodio dove è in corso il processo per la morte di Stefano Cucchi. “Ho detto ad Ilaria che stiamo lavorando affinché casi come il suo abbiano giustizia in tempi brevi” ha detto il ministro. “Non tutte le famiglie hanno persone con la determinazione di Ilaria – ha aggiunto Bonafede – e non è giusto che chi chiede giustizia debba far conto sulla propria determinazione per ottenerla, senza entrare nel merito del processo”.

La visita del ministro della Giustizia a piazzale Clodio rientra in un “ciclo di visite a sorpresa nei luoghi della giustizia”. “La settimana scorsa – ha detto ancora Bonafede – sono stato nel carcere di Secondigliano a Napoli e oggi nel tribunale di Roma dove c’è il carico pendente più grande d’Europa. Sono stato al civile e ora al penale dove ci sono udienze più delicate e quindi mi sono limitato ad affacciarmi”.

Parlando del caso Cucchi, Bonafede ha poi aggiunto: “Io sono il ministro e quindi non voglio e non posso dire nulla su questo caso per rispetto della magistratura. Sto lavorando però per fare in modo che chi si rivolge allo Stato per ottenere giustizia la ottenga in tempi rapidi”.