Briatore suona la campana sullo yacht. L’imprenditore l’ha ritirata alla Pontificia Fonderia Marinelli insieme all’amico Palenzona (VIDEO)

dalla Redazione
Argomenti

Lo yacht di Flavio Briatore avrà anche una campana a bordo. L’imprenditore l’ha ritirata personalmente lunedì alla Pontificia fonderia Marinelli di Agnone (Isernia). Per l’occasione Briatore ha anche visitato la Fonderia che produce campane con un metodo millenario e che si presume sia la più antica azienda al mondo per la fabbricazione di campane. Nella visita, in cui a fargli compagnia c’erano anche Fabrizio Palenzona, ex vicepresidente di Unicredit e lo chet Fred Beneduce, la compagnia ha potuto assistere al concerto del maestro campanaro della Fonderia Marinelli, postato poi sui profili social da Briatore stesso.

A far conoscere la fonderia a Briatore ci avrebbe pensato il suo amico chef originario di Rosello (Chieti), comune abruzzese a pochi chilometri da Agnone e dal Molise. Briatore ha anche visitato il museo. E, soddisfatto, dopo aver ascoltato il primo rintocco della sua campana è andato via.