Caso Gregoretti, i senatori di maggioranza abbandonano la seduta della Giunta. Evangelista (M5S): “Il presidente Gasparri non è stato imparziale”. Domani la decisione sul voto

dalla Redazione
Politica

I senatori di maggioranza presenti nella Giunta delle immunità del Senato, dove si sta discutendo il caso Gregoretti, hanno abbandonato per protesta la riunione dopo la decisione di bocciare la richiesta di più documenti sullo stato di salute dei migranti che erano stati bloccati sulla nave su decisione dell’ex ministro Matteo Salvini e di convocare l’ufficio di presidenza domani, sul rinvio del voto, nonostante l’assenza del capogruppo di LeU Pietro Grasso. “Tutta la maggioranza – ha spiegato la capogruppo del M5S nella Giunta, Elvira Evangelista – ha ritenuto di abbandonare questa riunione della Giunta perché il presidente Gasparri, che fino a ieri ha detto che questo è un organo giurisdizionale e imparziale, si è comportato in maniera più politica degli altri, perché ha messo al voto una istanza istruttoria molto importante per valutare i documenti sulla salute dei migranti soprattutto dopo lo sbarco. La richiesta è finita a parità di voti e lui ha ritenuto di respingerla, votando anche lui con una parte politica ben precisa, uscendo dalla riunione sul caso Gregoretti. Sto accusando Gasparri di non essere stato un presidente imparziale”.

Loading...