Droga, sequestrati novecento chili di marijuana e armi a Catania

Maxi sequestro di droga in provincia di Catania. Sequestrate anche armi trovate in un garage. Arrestati due corrieri di origine albanese.
Nel corso di un’operazione congiunta tra la Guardia di Finanza di Catania e di Como e degli agenti della Squadra mobile di Ragusa, sono stati sequestrati circa 900 chilogrammi di marijuana. In manette sono finiti Hysni Hoxa, di 30 anni, con precedenti penali per armi e droga, ed Ermal Kasaj, 26 anni, incensurato.
L’operazione e’ scattata in seguito ad alcune informazioni giunte dall’estero circa possibili arrivi nel territorio nazionale, ed in particolare in Sicilia orientale e Lombardia, di consistenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Le indagini si sono concentrate nelle provincie di Catania e Ragusa e nella provincia di Milano e Como. Fino a quando non e’ stato individuato, in piena notte, a Belpasso (Ct), un furgone in procinto di entrare all’interno di un garage. Insospettiti dalla presenza dell’automezzo commerciale ad un’ora cosi’ tarda, gli investigatori hanno proceduto ad controllo. All’interno del furgone sono stati trovati decine di borsoni contenenti panetti di marijuana. Il controllo e’ stato esteso anche all’interno del garage, dove sono stati trovati altri due borsoni ma anche due pistole, un kalashnikov e diverse munizioni.
Complessivamente sono stati posti sotto sequestro circa 900 chilogrammi di marijuana per un valore commerciale stimato in oltre 1 milione di euro. La vendita al dettaglio sulla piazza dello spaccio nazionale, secondo gli investigatori, sarebbe stata effettuata con un ricarico di almeno il 20% sul valore commerciale.
(ITALPRESS).

Loading...