Gli ex Mps alla sbarra. Mussari, Vigni e Baldassarri vanno a processo, prima udienza il 15 dicembre

dalla Redazione
Cronaca

Rinvio a giudizio per gli ex vertici di Monte dei Paschi di Siena. L’ex presidente Giuseppe Mussari, l’ex dirigente generale Antonio Vigni e l’ex responsabile Area finanze Gianluca Baldassarre dovranno affrontare il processo. Le accuse, a vario titolo, sono di: falso in bilancio, aggiotaggio e ostacolo agli organi di vigilanza. Non c’è comunque l’aggravante della transnazionalità che era stata inizialmente contestata: il giudice ha escluso il reato. La prima udienza è in programma il 15 dicembre al Tribunale di Milano.  Il gup di Milano, Livio Cristofano, ha stabilito che saranno 16 gli imputati del processo.

I giudici dovranno pronunciarsi sulle operazioni relativi derivati Santorini e Alexandria, sul prestito ibrido Fresh e sulla cartolarizzazione Chianti Classico. Secondo l’accusa sono servite per occultare le perdite di bilancio.