Il capo dell’Esercito libico Haftar è arrivato alla conferenza di Palermo. Non partecipa alla cena con gli altri leader ma avrà un colloquio con Conte

dalla Redazione
Mondo

Il generale Khalifa Haftar, comandante della Cirenaica e capo dell’Esercito nazionale libico, è arrivato in serata a Villa Igiea, a Palermo, dove è stato accolto, con una stretta di mano, all’esterno dell’albergo che ospita la conferenza internazionale per la Libia, dal premier Giuseppe Conte.

Il premier e il maresciallo hanno parlato a lungo, inizialmente con pacche sulle spalla e sorrisi, poi più fitto tanto da richiedere l’intervento di un’interprete. Successivamente si sono avvicinati al ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi.

Il maresciallo ha lasciato la sede del vertice poco dopo il suo arrivo, non parteciperà, infatti, alla cena di lavoro con gli altri leader, ma, riferiscono fonti diplomatiche, tornerà a Villa Igiea più tardi per un colloquio bilaterale con il premier Conte intorno alle 23 di questa sera.