Legge elettorale, mercoledì la Consulta esaminerà l’ammissibilità del referendum abrogativo del sistema proporzionale proposto da 8 Regioni

dalla Redazione
Politica

La Corte Costituzionale esaminerà mercoledì pomeriggio l’ammissibilità del referendum abrogativo del sistema proporzionale all’interno della legge elettorale attualmente in vigore. Il quesito referendario, che ha già passato l’esame della Cassazione, è relativo alla “abolizione del metodo proporzionale nell’attribuzione dei seggi in collegi plurinominali nel sistema elettorale della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica”. In particolare i giudici della Consulta dovranno decidere sull’ammissibilità del referendum popolare proposto da otto Regioni amministrate dal centrodestra (Abruzzo, Basilicata, Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Liguria e Sardegna). Le modifiche proposte escluderebbero il metodo proporzionale trasformando la legge elettorale in un sistema maggioritario puro.

Loading...