Mafia Capitale, giudizio immediato per Massimo Carminati e altri 33. Processo al via il prossimo 5 novembre

Giudizio immediato per 34 persone coinvolte nell’inchiesta di Mafia Capitale. Tra questi ci sono tutte le principali figure di spicco coinvolte nell’inchiesta che ha sconvolto Roma nei mesi scorsi. Molti di loro sono stati arrestati con l’accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso. Il processo per Massimo Carminati, ritenuto il dominus dell’inchiesta, inizierà il prossimo 5 novembre. Come anche per altri personaggi finiti nel mirino dell’inchiesta della Procura di Roma. Processo anche per Salvatore Buzzi, l’uomo delle cooperative; ma anche per l’ex ad di Ama, Franco Panzironi e Luca Odevaine. Il processo è stato fissato davanti alla decima sezione collegiale. Il rito immediato consente alla Procura di saltare la fase delle udienze preliminari.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *