Mini sanzione del Csm per Woodcock. Il pm di Napoli era sotto processo disciplinare per il caso Consip. Farà ricorso in Cassazione

dalla Redazione
Cronaca

La sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura ha condannato il pm di Napoli Henry John Woodcock alla sanzione della censura, mentre ha assolto la collega Celestina Carrano nell’ambito del procedimento sul caso Consip. “Leggeremo le motivazioni, ma sicuramente ricorreremo in Cassazione”, ha commentato l’ex procuratore di Torino, Marcello Maddalena, difensore del pm Woodcock davanti alla Sezione disciplinare del Csm. “Non sono soddisfatto, mi riservo di valutare il ricorso in Cassazione”, ha detto, invece, il rappresentante della procura generale della Cassazione, Mario Fresa. Il procedimento disciplinare per Woodcock riguardava l’accusa di aver tenuto un comportamento scorretto nei confronti dell’allora capo del suo ufficio, Nunzio Fragliasso.