Zingaretti eletto segretario del Pd. Alle Primarie 1,8 milioni di votanti. Il governatore del Lazio raccoglie tra il 67 e il 69 per cento dei consensi

dalla Redazione
Politica

Nicola Zingaretti sarà il prossimo segretario nazionale del Partito Democratico. Il governatore del Lazio alle Primarie del Pd, secondo i dati ancora parziali, si attesterà tra il 67 e il 69 per cento con circa un milione di voti a suo favore, ben oltre la maggioranza assoluta necessaria per essere eletto segretario. Gli altri due candidati, l’ex segretario reggente Maurizio Martina e Roberto Giachetti, sono rispettivamente al 17 e al 16,5 per cento. Lo scrutinio è ancora in corso, manca il Sud Italia. Nel pomeriggio si riunirà la commissione Congresso e saranno resi noti i dati ufficiali.

“Viva la democrazia italiana – il primo commento di Zingaretti al suo arrivo al Comitato – che dà lezioni ogni volta che può, sono contento per l’Italia. Un risultato tra il 65 e il 70 per cento dei voti. Un grande risultato la partecipazione di più votanti rispetto alle ultime primarie. Penso ai delusi, a chi ci ha criticato, a chi ci ha frainteso e ha votato altre forze politiche che si sono presentate con idee suggestive. Molti sono tornati, stanno tornando e torneranno nel nuovo Pd e nella nuova alleanza, un nuovo campo unitario e combattivo per voltare pagina in questo Paese. E’ un inizio – ha concluso Zingaretti -, non illudiamoci, la destra è rocciosa, forte, radicata, non cederà il potere in maniera semplice”.

Oltre un milione e ottocentomila gli elettori che hanno votato alle Primarie. “Oggi è stata una grande festa della democrazia – ha detto il presidente della Commissione congresso, Gianni Dal Moro -, siamo contenti e soddisfatti sia per il risultato della partecipazione sia per l’impegno dei volontari. Attorno alle 15 abbiamo raggiunto un milione. Ora posso dire che a seggi chiusi l’obiettivo di un milione e mezzo lo consideriamo raggiungibile. L’affluenza è stata omogenea in tutto il territorio nazionale, senza sacche di difficoltà e con un leggero picco al centro-sud, in particolare nel Lazio e in Campania”.

Con Zingaretti si sono subito congratulati gli altri due candidati alla segreteria. “Buon lavoro @nzingaretti, buon lavoro Segretario! Contento di avere contribuito a questa bellissima giornata. Da oggi sempre più #fiancoafianco nel PD per l’Italia”, ha scritto Martina su Twitter. “Ho appena chiamato Nicola Zingaretti, che sarà il prossimo segretario del Pd per complimentarmi per il suo risultato ed anche per il risultato della partecipazione alla quale abbiamo contribuito tutti #altrochemacerie”, ha twittato invece Giachetti.