Piazza Affari riparte dopo il flop

Dalla Redazione
Economia

Dalla Redazione

I listini europei aprono positivi ma senza grandi spunti. A Milano il Ftse Mib fa segnare +0,28% e il Ftse All Share +0,27%. Pesante Luxottica (-1,96%) dopo che il cda di ieri ha ufficializzato l’uscita dell’a.d. Andrea Guerra e un nuovo modello organizzativo basato su un triumvirato e un ruolo piu’ operativo del presidente Leonardo Del Vecchio.

Acquisti, invece, su Tenaris (+1,37%) che approfitta di un report positivo di Ubs. Telecom Italia (+0,12%) non risente della nuova proroga per la vendita di Telecom Argentina. Piatta anche Fiat (+0,07%) dopo i dati sulle immatricolazioni in Italia che hanno fatto segnare un nuovo calo ad agosto (-0,2% il mercato e -6,6% il Lingotto).

Positive anche Francoforte (0,47%), Londra (0,33%) e Parigi (0,22%). Sul mercato valutario l’euro scambia a 1,3126 dollari (1,3133 ieri) e a 137,63 yen (136,94). Il rapporto fra dollaro e yen si attesta a 104,85 (104,27). Il petrolio Wti e’ sostanzialmente stabile (-0,09%) a 95,67 dollari al barile.