Salvini insiste sul Tav: “Non c’è nessun blocco. Farò il possibile perché si faccia”. Ma Toninelli precisa: “Per ora lavori sospesi”

dalla Redazione
Politica

“Non c’è alcun blocco della Tav, c’è solo una revisione del progetto con l’obiettivo di portare a termine il progetto”. Parola di Matteo Salvini intervenuto ieri a Mattino 5. “Faccio e farò tutto il possibile – ha aggiunto il vicepremier – perché la Tav si faccia, il progetto può essere rivisto, ma il treno inquina meno e costa meno delle auto”. Intanto in Piemonte il tema Tav approda di nuovo in Consiglio regionale con il governatore Sergio Chiamparino intenzionato a indire una consultazione popolare. Sulla questione è intervenuto ieri anche il ministro Danilo Toninelli, che ha risposto alle polemiche in merito alle opere bloccate: “Non c’è una sola opera bloccata in questo paese. C’è soltanto la Tav sospesa per capire se i tanti miliardi impegnati, possono essere spesi meglio per tutti”.