Il commissario Bucci accelera sulla demolizione del Ponte Morandi: “Bisogna tirarlo giù prima di Natale”. Per la ricostruzione: “Va bene sia il pubblico che il privato, basta siano i migliori”

dalla Redazione
Politica

“Bisogna cominciare a lavorare sul ponte per tirarlo giù prima di Natale. Abbiamo veramente delle grosse possibilità di avere un nuovo ponte a Natale 2019”. E’ quanto ha detto il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci.

“Certamente – ha aggiunto ancora Bucci parlando della ricostruzione – ci saranno società pubbliche come ci saranno anche società private. Io non penso che pubblico e privato siano uno cattivo e l’altro buono. Voglio scegliere i migliori e i migliori possono essere sia nel pubblico che nel privato. Se saranno nel pubblico – ha concluso il sindaco – sarò contento e se saranno nel privato sarò contento lo stesso”.

Bucci ha anche parlato dei nuovi interventi per migliorare la viabilità nella zona interessata dal disastro. “Con il procuratore capo di Genova, Francesco Cozzi, – ha aggiunto il commissario – abbiamo parlato della possibilità di realizzare un bypass in via Perlasca e quindi riaprire la via. E’ una cosa che richiede ancora 3 o 4 settimane di lavoro, ma vedo che c’è la volontà di collaborare da parte di tutti”.