Tangentopoli in Lombardia, indagato per finanziamento illecito il presidente di Confindustria Bonometti

dalla Redazione
Cronaca

Il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti, risulta indagato nell’ambito dell’inchiesta sulle cosiddette tangenti in Lombardia. L’industriale bresciano, ascoltato ieri in Procura come testimone, risulterebbe indagato per finanziamento illecito di circa 30mila euro a favore di un politico. Bonometti, vicino a Forza Italia, è presidente dell’azienda Officine Meccaniche Rezzatesi con sede nel Bresciano. La maxi indagine della Dda di Milano, in cui risulta indagato il presidente degli industriali lombardi, è la stessa che otto giorni fa aveva portato all’arresto di 43 persone.