Tragedia a Cassano D’Adda: un sasso colpisce un’auto con cinque persone. La donna al volante muore per lo shock

dalla Redazione
Cronaca

Morta a causa di un sasso lanciato contro l’auto che guidava. Una tragedia inquietante, determinata non dal blocco di calcestruzzo pesante un chilo che l’ha colpita, ma per lo spavento. Una donna di 62 anni è la vittima dell’ennesino lancio di sassi. Non da un cavalcavia, ma da un terrapieno alto cinque metri lungo la strada provinciale 121 in territorio di Cassano d’Adda (Milano).

La 62enne era al volante di una Opel Astra, altre quattro persone erano con lei, stavano tornando da un raduno di preghiera, dall’hinterland in direzione Milano. Erano le 23.30. Miracolosamente nessuno è rimasto ferito nell’impatto, ma la donna, a causa del forte shock, ha avuto un malore immediato ed è andata in arresto cardiaco. La persona che ha lanciato il sasso è scappata, non si ha nessun dettaglio sulla sua identità. Sul caso indagano i carabinieri.