Un’altra tragedia nel mondo dello sport. Morto Marco Ficini, tifoso della Fiorentina, travolto da un’auto dopo gli scontri fuori dallo stadio a Lisbona

dalla Redazione
Cronaca

Non è un giorno felice per il mondo dello sport. Dopo la tragedia toccata a Scarponi, un’altra dramamtica notizia arriva da Lisbona e ci tocca direttamente. Un italiano, Marco Ficini il suo nome, è morto ieri sera a Lisbona, dopo essere stato investito da un’auto nei pressi dello stadio. Nella stessa zona erano in corso scontri tra i tifosi dello Sporting Lisbona e del Benfica, che questa sera si incontreranno per un derby di campionato. Non è chiaro al momento se l’investimento mortale sia avvenuto nell’ambito dei tafferugli o se sia trattato di un incidente stradale. Ma a quanto pare le due cose potrebbero essere legate, dato che Marco Ficini si trovava a Lisbona poiché tifoso della Fiorentina, che è gemellata con lo Sporting Lisbona.

Stando alle prime ricostruzioni della stampa portoghese, non a caso, l’incidente si è prodotto a margine di uno scontro fra ultrà delle due tifoserie accanto allo stadio da Luz del Benfica. Il tifoso italiano è stato investito da un’auto che si allontanava dal luogo degli scontri. Dopo l’incidente le due tifoserie sono fuggite prima dell’arrivo della polizia. Immediatamente è stata aperta un’inchiesta sull’accaduto dalla polizia portoghese.

Il Benfica ha assicurato “massima collaborazione con le forze di sicurezza per chiarire le circostanze di questo tragico e deplorevole accadimento”. “Ci stringiamo attorno alla famiglia della vittima – ha reagito in una nota anche lo Sporting – e esprimiamo il nostro sdegno per i tragici avvenimenti di questa notte con la morte di un tifoso”.

Anche la Fiorentina, sulla pagina Facebook ufficiale della società, si unisce al cordoglio per la morte di Marco Ficini. “La Fiorentina – si legge in un post – piange la tragica scomparsa a Lisbona del tifoso Marco Ficini ed esprime le sue condoglianze alla famiglia”.

Loading...