A 70 anni dalla liberazione nazifascista partigiani per la prima volta in Parlamento. E la Boldrini canta “Bella ciao”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La prima volta dei partigiani in Parlamento. Visita alla Camera per la celebrazione per l’Anniversario della Liberazione, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con i presidenti delle Camere. Laura Boldrini nell’accoglienza ha sottolineato: “Questa è la prima volta che in un’Aula parlamentare la liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo viene ricordata con la partecipazione diretta sui banchi di coloro che vissero sulla loro pelle quella esperienza mettendo in gioco la loro vita, affetti e speranze della gioventù”. Oggi, voi partigiani, siete qui non come ospiti ma come padroni di casa”. Poi la presidente della Camera ha cantato Bella Ciao insieme ai partigiani.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA