A Como operazioni antidroga con agente ferito, un sospettato ha investito il poliziotto

dalla Redazione
Cronaca

Un agente di polizia è finito in ospedale, in gravi condizioni, dopo un’operazione anti-droga a Mariano Comense (provincia di Como), in una zona periferica. Il poliziotto, in borghese, è stato investito dall’auto di un sospetto spacciatore, che era stato braccato dalla pattuglia. L’uomo, però, ha forzato il blocco, avviando la sua fuga: l’agente è stato scaraventato così a terra dalla vettura. Più tardi l’auto, una Seat Ibizia, è stata ritrovata abbandonata: il ricercato ha proseguito a piedi per evitare di essere facilmente rintracciabile. Per lui adesso può scattare l’accusa di tentato omicidio

L’operazione, secondo quanto racconta la stampa locale, rientrava in un più vasto piano anti-droga predisposto delle forze dell’ordine su un territorio che di recente sta vivendo un aumento del problema dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’agente di polizia è ricoverato nell’ospedale di Como: le sue condizioni sono ritenute gravi.