A Roma si torna a sparare in strada

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Si torna a sparare in strada a Roma. Agguato in periferia: Pietro Pace, 40enne incensurato, che viaggiava a bordo di un’auto Volkswagen Golf nera quando è stato ucciso a colpi di pistola, dopo le 21 di ieri sera. A colpirlo a morte due uomini che erano a bordo di una moto. Tre colpi di pistola alla testa in via Gasperina, in zona Anagnina, dove l’uomo risiedeva.

Sembrerebbe essere stata una vendetta o un regolamento di conti. Potrebbe esserci stata anche una discussione prima dell’esecuzione. Ma su questo stanno indagando gli inquirenti, sperando di trovare qualche elemento utile anche dalle telecamere di sorveglianza degli esercizi commerciali. Scattata la caccia ai due killer, vestiti di scuro e con il volto coperto dai caschi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA