Addio a Mario D’Urso. Ex senatore, banchiere, gran gira mondo e protagonista dei salotti romani. Se ne va a 75 anni. Festeggiò lo stesso Capodanno in tre località differenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Se ne va un grande uomo di mondo. L’ex senatore Mario D’Urso, di professione banchiere internazionale, è morto stamattina a Roma. Aveva 75 anni e un tumore l’ha portato via. Una vita super attiva. Capace di partecipare anche a 10 eventi al giorno. E un record storico quello di aver festeggiato lo stesso Capodanno in tre località differenti: Manila, Honolulu e Los Angeles. Dopo una laurea in Legge a  soli 28 anni divenne amministratore della Lehman Brothers per cui lavorò fino al 1995. Senatore dal 1996 al 2001 nel gruppo Rinnovamento italiano, fu sottosegretario per il Commercio con l’estero nel governo Dini. Era un instancabile curioso, un uomo di grande compagnia e assiduo frequentatore dei salotti romani in cui si accompagnava spesso con Fausto Bertinotti.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA