Aereo precipitato oggi a Lecco, è un caccia militare. Il velivolo si è schiantato sul monte Legnone durante un volo di collaudo. Morto uno dei piloti

Aereo precipitato oggi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un aereo è precipitato questa mattina sul monte Legnone, in provincia di Lecco. L’incidente è avvenuto intorno alle 11.30. Il caccia, destinato al mercato militare, un’Alenia Aermacchi M-346, era decollato dallo stabilimento Leonardo di Venegono Superiore, in provincia di Varese, per un volo di collaudo. Un pilota è morto, l’altro è rimasto gravemente ferito dopo essersi eiettato.

Aereo precipitato oggi, era decollato dalla base di Venegono per un test

Prima di schiantarsi l’aereo ha lasciato nel cielo una lunga scia di fumo. Il jet ha attraversato l’Alto Lago di Como in direzione nord, entrando nel territorio della provincia di Sondrio per poi invertire la rotta, fino a schiantarsi nella zona del monte Legnone, a circa 2.609 metri di quota.

Testimoni nella zona di Colico hanno riferito di aver visto una palla di fuoco schiantarsi sulla parete della montagna, sul versante lecchese, quello che dà sul centro montano di Pagnona. Il boato è stato udito distintamente in tutta la zona. Una densa nube nera si è alzata dal monte Legnone ed è rimasta visibile a diversi chilometri. Sul posto sono intervenuti due elicotteri del 118, da Como e Milano, squadre del Soccorso alpino, della Guardia di Finanza e dei Vigili del fuoco.

L’aereo era in fase di test preliminare per la successiva consegna alla forza armata committente. I due piloti sono entrambi collaudatori di Leonardo. Secondo quanto è stato riferito, si sono lanciati prima dello schianto ma in una zona molto ravvicinata alle pareti rocciose della montagna. Il pilota ferito è stato trovato su un balcone naturale di roccia, in una zona particolarmente impervia. L’altro, invece, non ce l’ha fatta.

Leonardo: “Le cause dell’incidente sono in fase di accertamento”

“Oggi, intorno alle ore 12.00, è avvenuto un incidente aereo che ha coinvolto un velivolo M-346, precipitato nei pressi di Como – riferisce una nota di Leonardo -, nella zona sopra Colico (Monte Legnone). I mezzi di soccorso sono all’opera e Leonardo, come da prassi, ha immediatamente istituito una commissione interna per l’accaduto. Le cause dell’incidente sono in fase di accertamento. A seguito dell’intervento delle unità di soccorso purtroppo è stato constatato, nonostante la manovra di eiezione, il decesso di uno dei due piloti per cui Leonardo esprime il suo più profondo cordoglio. Leonardo si riserva di fornire nelle prossime ore ulteriori aggiornamenti sull’accaduto”.