Afghanistan, lancia una bomba contro un blindato italiano e si fa filmare

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Una ragazza ha lanciato un ordigno contro un mezzo blindato italiano su cui viaggiavano alcuni militari italiani, nell’ovest dell’Afghanistan: non ci sono stati feriti, né danni al ‘Lince’. I fatti, spiegano dal comando del contingente italiano, si sono verificati stamattina, in prossimità del villaggio di Shewan, nei pressi di Bala Boluk. Un mezzo ‘Lince’, ultimo di un convoglio di mezzi della Transition Support Unit-South in movimento da Farah a Bala Baluk, “è stato fatto oggetto di un lancio di un ordigno da parte di una giovane ragazza. L’esplosione, avvenuta nelle vicinanze del mezzo, non ha causato danni a persone né a cose”. La scena, hanno detto i militari italiani, “sembra essere stata ripresa da un civile con un telefono cellulare, presumibilmente a scopo propagandistico”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA