Alberi per il futuro. Nel decreto clima varato dal Governo il sogno di Casaleggio. Il provvedimento prevede fondi per la riforestazione urbana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Uno dei temi identitari del M5S è l’ambiente. Il decreto Clima, approvato giovedì, offre alcune prime importanti risposte. Per migliorare la qualità dell’aria il provvedimento investe sulla riforestazione urbana: più alberi significa meno inquinamento e meno calore. Dal 2015 ad oggi volontari M5S hanno messo a dimora 40mila alberi in oltre 200 città. Secondo un progetto di forestazione partecipata che Gianroberto Casaleggio (nella foto) ha chiamato Alberi per il Futuro. E all’interno della Mostra d’Oltremare a Napoli, dove si svolgerà la festa grillina “Italia 5Stelle” oggi e domani, ci sarà un’area verde in cui verranno piantati 10 nuovi alberi. Un’azione che anticipa l’appuntamento del 16 e17 novembre, quando in tantissimi comuni migliaia di volontari metteranno a dimora nuovi alberi.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA