Alex Zanardi è tornato a casa. Il campione di handbike dopo un anno e mezzo di ospedale passerà il Natale in famiglia

Alex Zanardi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Zanardi è tornato a casa”. A farlo sapere è la moglie del campione di handbike e della Formula 1, Daniela Manni. La notizia è stata comunicata questa mattina dal palco dell’Auditorium, dove è in corso la cerimonia dei Collari d’Oro del Coni. “Una notizia meravigliosa per il nostro mondo”, è il primo commento del presidente del Comitato Olimpico, Giovanni Malagò.

“Una notizia splendida in una giornata che oggi incorona gli atleti che hanno reso grande la nostra Italia”, ha dichiarato la sottosegretaria allo sport, Valentina Vezzali. “È il più bel regalo di Natale che potessimo ricevere”, ha aggiunto il numero uno del Cip, Luca Pancalli.

Il 19 giugno 2020, durante una staffetta di beneficenza in handbike (leggi l’articolo), Zanardi è rimasto coinvolto in un incidente sulla Statale 146 a Pienza, in Toscana, perdendo il controllo del mezzo e scontrandosi con un camion; sottoposto a un intervento neurochirurgico e maxillo-facciale al policlinico le Scotte di Siena, è rimasto in gravi condizioni in terapia intensiva e con prognosi riservata.

Dopo circa un mese di coma farmacologico e ulteriori tre operazioni, a fine luglio è stato trasferito dapprima in un centro specializzato di Lecco e, a seguito di alcune complicazioni, in terapia intensiva all’Ospedale San Raffaele di Milano. A novembre dello stesso anno, avendo raggiunto una “condizione fisica e neurologica di generale stabilità”, Zanardi è stato trasferito all’Azienda ospedaliera di Padova: qui nel gennaio 2021 riacquista la coscienza. Ora finalmente potrà trascorrere il Natale a casa.