Alfano minaccia Letta: chiaritevi nel Pd

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Che il leader del Nuovo Centrodestra provenga dall’esperienza berlusconiana lo dice l’ultima proposta di oggi: un contratto con scritte le cose da fare. Ricorda tanto il patto con gli italiani del Cavaliere, ma stavolta la contrparte non sono i cittadini bensì il Partito democratico: “Ora presentiamo l’emendamento sulle preferenze, poi proporremo al Pd un contratto di governo per l’emergenza lavoro. E nel 2015 si potra’ andare a votare”. La proposta l’ha lanciata a Letta Angelino Alfano dal palco di Teramo per rilanciare l’azione di governo. Il presidente del Consiglio “è espressione del Pd, e se il Pd sostiene Letta il governo va avanti, in caso contrario no. Si riuniscano e decidano cosa fare, il paese non puo’ pagare le liti interne al Pd”. Su Grillo Alfano è caustico: “Cavalca la crisi, non la vuole risolvere, ma la cavalca perché vuole i voti”.