Allargare l’alleanza tra Pd e grillini. La proposta di Zingaretti: “Proviamoci. Altrimenti, inutile girarci attorno, torna Salvini”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Vogliamo provare a farla diventare un’alleanza? Altrimenti, inutile girarci attorno, torna Salvini”. La proposta del segretario Pd, Nicola Zingaretti (nella foto) arriva in diretta a Otto e Mezzo, alla vigilia della festa M5S di Napoli. Ed è rivolta al capo politico del Movimento che, probabilmente, gli risponderà già oggi. “Noi abbiamo forze politiche che potenzialmente rappresentano il 45-48 per cento degli italiani”, sottolinea Zingaretti. Che pone però una condizione alla sua proposta: la difesa del governatore uscente, Stefano Bonaccini, in Emilia Romagna. Dove “c’è un bravissimo presidente e un buonissimo bilancio di quell’amministrazione”. Insomma, conclude il segretario dem, no a un passo indietro dell’attuale governatore per favorire la convergenza su un candidato civico.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Per la sinistra dei Tafazzi non c’è cura

Inutile nascondersi dietro alibi o rimpianti: il vaccino per il Covid l’hanno trovato ma per l’autolesionismo della Sinistra non c’è cura. A destra, dove Salvini e Meloni non si parlano e Forza Italia ormai ha poco da dire, come al solito si presenteranno con candidati

Continua »
TV E MEDIA