Ancora farwest nel foggiano. Uomo ucciso a Cerignola con un colpo di pistola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Si continua a sparare nel foggiano. Questa mattina un uomo di 46 anni è stato ucciso al’ingresso del cimitero di Cerignola (Foggia). Un colpo di pistola che lo ha ferito al polmone, e non in pieno volto come appreso in un primo momento, che non ha lasciato scampo alla vittima dell’agguato. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

La vittima è Stefano Tango ed aveva qualche precedente per spaccio di droga. Sono stati convocati alla caserma dei Caranieri, e in parte già ascoltati, conoscenti e amici della vittima.

Sull’episodio indaga la Procura di Foggia. L’omicidio non sarebbe da inquadrare nella faida tra clan nel foggiano e per questo non sono state affidate alla Dda di Bari, almeno per gli elementi emersi finora.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA