Angelo Guglielmi, morto lo storico direttore di Rai 3: biografia, carriera, moglie e figli

Lo storico direttore di Rai 3 Angelo Guglielmi è morto a 93 anni nel sonno. Ha lanciato programmi come “Chi l’ha visto?”.

Angelo Guglielmi, lo storico direttore di Rai 3 che ha lanciato programmi come Chi l’ha visto? e Telefono giallo, è morto nel sonno all’età di 93 anni.

ANGELO GUGLIELMI

Angelo Guglielmi, morto lo storico direttore di Rai 3: biografia e carriera

Nato ad Arona, in provincia di Torino, Angelo Guglielmi si è spento nel sonno all’età di 93 anni nella notte tra domenica 10 luglio e lunedì 11 luglio. Dopo essersi laureato in Lettere a Bologna nel 1951, tre anni dopo la laurea, ha vinto il concorso in Rai 3. Guglielmi è noto come lo storico direttore di Rai 3 che ha guidato la rete per decenni, lanciando programmi che hanno caratterizzato la rete della tv pubblica.

Sotto la sua direzione, tra il 1987 e il 1994, sono stati trasmessi programmi come Telefono giallo, Chi l’ha visto?, La Tv delle ragazze, Samarcanda, Quelli che il calcio (Su Rai 2 dal 1998), Avanzi, Blob, Storie Maledette, Un giorno in preturao, ancora, Tunnel.

Guglielmini ebbe anche l’idea di mostrare le annunciatrici dei programmi in bianco e nero contenute tra virgolette rosse.

Tra il 1995 e il 2001, oltre che direttore di Rai 3, Guglielmini è stato anche presidente e amministratore delegato dell’Istituto Luce. Ha ricoperto il ruolo di assessore alla cultura da 2004 al 2009 per la giunta comunale di Bologna, dopo essere stato contattato da Sergio Cofferati. È stato membro del Comitato di consulenza dell’Enciclopedia del cinema edita dall’Istituto della Enciclopedia Italiana tra il 2001 e il 2004.

Ha annoverato tra i suoi amici più intimi personaggi che hanno fatto la storia del ‘900 e fu tra i fondatori del collettivo letterario neoavanguardista Gruppo 63 insieme a Umberto Eco, Beniamino Placido, Edoardo Sanquineti e Alberto Arbasino.

Oltre ad essere stato dirigente Rai e ad aver lanciato personaggi come Michele Santoro, Serena Dandini, Corrado Augias e Fabio Fazio, è stato giornalista, critico letterario e saggista. Ha, infatti, scritto per Paese Sera e per Il Corriere della Sera. Inoltre, in qualità di critico, ha collaborato per Tuttolibri – La Stampa e, negli ultimi anni di vita, ha avuto un blog sul sito de Il Fatto Quotidiano.

Pubblicazioni, vita privata, moglie e figli

Nel corso della sua carriera è stato autore di numerose pubblicazioni, alcune delle quali scritte anche a quattro mani con il suo vice di Rai 3, Stefano Bassalone. Oltre alla trilogia edita negli anni ’60 e dedicata a Michelangelo, Dante e Cavour, Guglielmi ha scritto opere come Avanguardia e sperimentalismo (1964); Vent’anni di impazienza (1965); Vero e falso(1968); La letteratura del risparmio (1973); Carta stampata (1978); Il piacere della letteratura (1981); Trent’anni di intolleranza (mia) (1995); Il romanzo e la realtà (2010). Al compimento dei suoi 90 anni, invece, è stata pubblicata la sua ultima opera letteraria ossia Sfido a riconoscermi – Racconti sparsi, edita da La Nave di Teseo).

Per quanto riguarda la sua vita privata, lo storico direttore di Rai 3 Angelo Gugliemi è stato sposato con Alberta Montanari. La coppia ha avuto due figli: Anna e Carlo.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram