Apertura altalenante per la Borsa di Milano (+0,12%). Bene industriali e bancari. Lo spread a quota 253 punti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Apertura altalenante per la Borsa di Milano in linea con gli altri mercati europei.  Dopo un avvio leggermente negativo, Piazza Affari si è assestata attorno allo 0,12%. A sostenere il listino i bancari, con Bper, Banco Bpm e Monte dei Paschi di Siena. Positivi anche gli industriali, in controtendenza Pirellli, che perde l’1,3%. Bene anche il lusso e gli energetici, ad eccezione di Tenaris (-1,87%). In rosso gli assicurativi. Bene Saipem (+1,4%), Fca (+0,6%). Bene, fuori dal listino principale. Lo Spread tra Btp e Bund apre stabile a 253 punti con un rendimento al 2,55%.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La bugia della destra e della sinistra

Piccola bussola per chi ha perso l’orientamento tra destra e sinistra, e ieri si è smarrito ancora di più vedendo Salvini difendere Renzi dalle polemiche sull’incontro carbonaro con lo 007 Mancini nella piazzola di un autogrill. A guardarli con gli occhiali del passato, destra e

Continua »
TV E MEDIA