Arrestato il cognato del superlatitante Messina Denaro. Un giro d’affari con tanti prestanomi al suo servizio. E pagava sempre in contanti

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Arrestato Gaspare Como, il cognato del superlatitante Matteo Messina Denaro. Il marito di Bice Messina Denaro oggi è finito agli arresti domiciliari per intestazione fittizia. Il commerciante di Castelvetrano avrebbe avuto una serie di prestanome al suo servizio. Persone insospettabili che ora sono state denunciate a piede libero.  Dall’indagine è emerso un consistente giro d’affari del cognato di Messina Denaro, che pagava sempre in contanti, e ogni tanto volava anche a Roma assieme a un cinese di Palermo, per scegliere il nuovo campionario.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA