Arrestato il super latitante della ‘ndrangheta, Santo Vottari. Prese parte alla strage di Duisburg e all’omicidio di Maria Strangio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il latitante Santo Vottari è stato arrestato questa mattina dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria. Vottari era nascosto in un bunker a Benestare, paese in provincia di Reggio Calabria, in contrada Ricciolino.

Santo Vottari, ritenuto uomo di spicco del clan Pelle-Vottari, il gruppo criminale che organizzò la strage di Natale in cui perse la vita Maria Strangio, moglie di uno dei esponenti di vertice del clan opposto dei Nirta-Strangio. Fratello di Francesco Vottari, prese parte alla strage di Duisburg il 15 agosto del 2007. È stato condannato a 30 anni di reclusione per omicidio e associazione mafiosa. Vottari era stato anche inserito nell’elenco dei ricercati dell’Europol, che raggruppa i latitanti più pericolosi d’europa.