Arriva StradAperta, il Regolamento per gli artisti di strada

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

A Milano è entrato in vigore il nuovo “Regolamento per la disciplina delle Arti di Strada”.
Una piattaforma web consentirà la prenotazione e la gestione di oltre 200 postazioni in tutta la città, e permetterà di gestire correttamente le attività degli artisti di strada e facilitare la fruizione delle prestazioni a cittadini e visitatori del capoluogo lombardo.
Il servizio StradAperta è un sistema innovativo, all’avanguardia in tutta Europa, che permette per la prima volta al singolo artista di poter prenotare direttamente la propria postazione. Dalla loro, cittadini e turisti potranno quindi conoscere anticipatamente, e in tempo reale, il programma delle attività in calendario.
L’amministrazione Pisapia fa sapere che grazie a questo regolamento di disciplina molti artisti di strada provenienti da ogni parte d’Italia o del mondo avranno modo di esibirsi a Milano, in qualità di protagonisti di un vivace underground artistico. Il progetto è diretto in particolare ai giovani talenti, risorsa capace di contribuire a cambiare letteralmente il volto della città. Milano, con questo nuovo Regolamento, si propone come modello nazionale per la gestione e la promozione della libera espressione artistica.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Gli inganni di Salvini e Renzi

Persa ogni vergogna, i Mattei sono arrivati al punto di venderci la loro cacca per cioccolata, spacciando con inarrivabile faccia tosta le rispettive disavventure giudiziarie per medaglie. Renzi la settimana scorsa ha fatto un discorso “altissimo” in Senato contro le distorsioni della magistratura politicizzata, dimenticandosi

Continua »
TV E MEDIA