Attacco hacker Poste Italiane oggi, servizi bloccati dopo la minaccia all’Italia di Killnet. Azienda smentisce: “Disguido tecnico”

Attacco hacker Poste Italiane oggi: ipotesi cyberattacco da parte del collettivo filorusso Killnet, l’azienda smentisce.

Attacco hacker Poste Italiane oggi: i servizi degli uffici postali sono risultati bloccati in tutta Italia spingendo i cittadini a credere che i malfunzionamenti fossero causati dal collettivo filorusso Killnet che ha recentemente minacciato l’Italia. L’azienda, tuttavia, ha smentito le allusioni, asserendo che i disservizi siano stati provocati da un aggiornamento interno.

Attacco hacker Poste Italiane oggi, servizi bloccati dopo la minaccia all’Italia di Killnet. Azienda smentisce: “Disguido tecnico”

Attacco hacker Poste Italiane oggi, servizi bloccati dopo la minaccia all’Italia di Killnet

Attacco hacker Poste Italiane oggi. Nella mattinata di lunedì 30 maggio, i servizi negli uffici di Poste Italiani risultano essere bloccati e si è ipotizzato che i disagi negli uffici postali rappresentino le prime conseguenze dell’attacco hacker annunciato dal collettivo filorusso Killnet contro l’Italia nel pomeriggio di domenica 29 maggio.

Nonostante le presunte correlazioni tra i due episodi, l’azienda ha prontamente smentito di aver subito un attacco informatico. Ha, infatti, diramato una nota ufficiale asserendo che il blocco dei servizi negli uffici di Poste Italiane siano stati causati da un aggiornamento di sistema. Poco prima delle ore 13:00, infatti, la società ha riferito che ogni problema di funzionamento era stato prontamente risolto.

I disservizi, intanto, si sono protratti per oltre quattro ore: sul sito Downdetector, ad esempio, è stato segnalato che i problemi negli uffici postali italiani sono cominciati intorno alle 07:00.

Al contempo, anche su Twitter, un numero elevato di utenti hanno segnalato la presenza di malfunzionamenti, denunciando interruzioni dei servizi di Poste italiane da Nord a Sud e mandando rapidamente in trend l’hashtag #posteitaliane. In trend topic in Italia, poi, anche l’hashtag #hacker.

Azienda smentisce attacco informatico: “Disguido tecnico”

In merito a quanto accaduto, Poste Italiane si è subito attivata per risolvere il problema riscontrato in tutta Italia e alcune fonti interne della società hanno diramato una nota. Con la diffusione della nota, Poste Italiane ha spiegato che gli uffici postali non hanno subito un attacco hacker ma che i disservizi sono stati provocati da un disguido tecnico dovuto a un aggiornamento informatico interno.

Nello specifico, la nota riporta quanto segue: “Il disguido tecnico, che si è verificato stamani negli uffici postali, è dovuto ad un aggiornamento del sistema e non a un attacco informatico – e si precisa –. Il disguido è in via di risoluzione”.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram