Balotelli nero di rabbia. Squalificato per tre turni per aver offeso l’arbitro. Prima dell’espulsione aveva sbagliato il suo primo rigore (dopo 21 centri consecutivi)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Serata nera, quella di ieri per Mario Balotelli. Il suo Milan ha perso contro il Napoli, ed è già staccato in classifica di 8 punti dal vertice. Inoltre dopo essere stato infallibile per 21 volte dal dischetto ha sbagliato il suo primo rigore. Alla fine della gara è tornato il bad boy inveendo contro il direttore di gara. Morale della favola: l’attaccante del Milan è stato squalificato per 3 giornate dal giudice sportivo per aver, dopo l’espulsione per doppia ammonizione rimediata ieri al termine della partita contro il Napoli, rivolto all’arbitro “espressioni ingiuriose ed intimidatorie”. Male è andata anche ai tifosi che si vedranno chiudere la curva per un turno perché alcuni tifosi nel secondo anello blu hanno “indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria un coro insultante, espressivo di discriminazione per origine territoriale”.