Bambina morta a Trescore schiacciata da un cancello: chi era la piccola Federica di 9 anni

Bambina morta a Trescore
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Bambina morta a Trescore schiacciata da un cancello: cosa e successo e chi era la piccola Federica prematuramente scomparsa all’età di 9 anni?

Bambina morta a Trescore schiacciata da un cancello: l’allarme e i soccorsi

Nel tardo pomeriggio di martedì 5 aprile, intorni alle ore 19:30, una bambina di 9 anni è stata schiacciata dal cancello d’ingresso dell’abitazione in cui abitava con la famiglia. La piccola, identificata come Federica Bena, è stata prontamente soccorsa e trasportata d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. A dare l’allarme, sono stati la mamma Cristina e il fratello: il padre si trovava al lavoro al momento dell’incidente. Nonostante la tempestività della segnalazione e dell’arrivo dei soccorsi, le condizioni della bimba sono apparse subito estremamente gravi e, infine, la giovane paziente è deceduta presso il nosocomio lombardo, nella serata di martedì 5.

La tragedia si è consumata in via Muratello, nel comune di Trescore, in provincia di Bergamo.

Sulla base delle prime ricostruzioni effettuate, pare che la bimba stesse giocando sullo scivolo di casa quando, probabilmente, il perno del cancello si è staccato, provocando la caduta della struttura metallica. Il crollo della struttura ha travolto la piccola che ha riportato ferite mortali.

Chi era la piccola Federica di 9 anni: funerali e indagini della Procura di Bergamo

La drammatica vicenda della bambina morta a Trescone dopo essere stata schiacciata da un cancello ha spinto la Procura di Bergamo ad aprire un’indagine per omicidio colposo a carico di ignoti.

Le analisi e le perizie richieste dalla Procura di Bergamo, a quanto si apprende, riguardano il perno che, spezzandosi, ha dato origine all’incidente. L’obiettivo delle verifiche consiste nel constatare se il perno fosse difettoso. Il pubblico ministero al quale è stato affidato il caso, intanto, ha deciso di non disporre l’autopsia sui resti della piccola.

I funerali di Federica Bena sono stati fissati per la giornata di giovedì 7 aprile, presso la chiesa parrocchiale di Trescone Balneario.