Bambina uccisa con l’acido dalla maestra a Lione, la piccola di 11 mesi era figlia di un italiano

Bambina uccisa con l’acido dalla maestra a Lione: la donna ha riferito di essere stata esasperata dal pianto della piccola.

Bambina uccisa con l’acido dalla maestra a Lione: la piccola di 11 mesi era figlia di un italiano che si era trasferito in Francia per motivi di lavoro.

Bambina uccisa con l’acido dalla maestra a Lione, la piccola di 11 mesi era figlia di un italiano

Bambina uccisa con l’acido dalla maestra a Lione, la piccola di 11 mesi era figlia di un italiano

Nella giornata di mercoledì 22 giugno, una bambina di 11 mesi di origini italiane è morta dopo essere stata avvelenata dalla sua maestra in un asilo di Lione. La donna è stata posta in stato di fermo.

La piccola era figlia di Fabio Bertuletti, un ingegnere di 37 anni di Torre Boldone, a Bergamo, che risiede a Lione da anni insieme alla moglie francese Sophie.

Il drammatico accaduto si è verificato presso l’asilo privato People&Baby e, secondo quanto sinora ricostruito dalle forze dell’ordine locali, pare che la maestra di 27 anni si trovasse da sola presso la struttura al momento dell’omicidio.

A quanto si apprende, la 27enne avrebbe prima versato addosso alla piccola un liquido per sturare i lavandini e poi l’avrebbe costretta a ingerirlo. Gli inquirenti francesi, infatti, hanno dichiarato che la maestra “esasperata dal pianto della bambina prima l’ha cosparsa e poi le ha fatto ingerire un prodotto caustico”.

Dinamica dell’omicidio, autopsia e funerali della bimba

In seguito alla vicenda, la bambina è stata trasportata d’urgenza in ospedale ma i medici non hanno potuto in alcun modo salvarla a causa della gravità del suo quadro clinico.

Per quanto riguarda la morte della piccola di 11 mesi che avrebbe compiuto un anno il prossimo 30 giugno, la maestra ha dapprima tentato di convincere i militari che l’assunzione del prodotto caustico fosse avvenuta in modo accidentale. Poco dopo, tuttavia, ha confessato l’omicidio ed è stata arrestata: al momento, è in detenzione temporanea, come richiesto dal pm che segue il caso.

Intanto, è stato riferito che le cause esatte della morte della bimba verranno determinate dall’autopsia. Gli inquirenti, inoltre, stanno indagando al fine di ricostruire le esatte dinamiche dell’omicidio.

I funerali della bambina uccisa con l’acido dalla maestra a Lione saranno celebrati nella giornata di mercoledì 29 giugno.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram