Basta con il governo delle larghe intese

Larghe intese, Letta: "Dopo le prossime elezioni politiche saranno i cittadini a decidere la maggioranza".

“Il governo delle larghe intese termina con queste elezioni e con questo Parlamento”. È quanto ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, intervenendo a un incontro elettorale a Jesi a proposito dell’ipotesi di poter fare ricorso a un altro “governissimo” nel prossimo futuro.

PORTA A PORTA

Larghe intese, Letta: “Dopo le prossime elezioni politiche saranno i cittadini a decidere la maggioranza”

Il segretario dem ha spiegato che con la “frammentazione eccessiva e i problemi che ha creato sarebbe impossibile” dare vita a un altro esecutivo delle larghe intese e poi “perché dopo le prossime elezioni politiche saranno i cittadini a decidere la maggioranza e noi puntiamo ad avere la maggioranza di centrosinistra che possa governare il Paese secondo un progetto riformatore e progressista”.

“Questa maggioranza e questo governo – ha poi aggiunto Letta – per noi devono andare avanti fino alla fine naturale della legislatura. E’ un fatto importante per noi e per l’Europa che l’Italia dia il segnale di continuità e che il governo Draghi continui e riesca a fare bene tutto ciò che è necessario per ottenere i fondi europei, perché non dobbiamo dare per scontato il fatto che i fondi europei li abbiamo ottenuti. Per avere tutte le tranche di finanziamenti bisogna ogni tot di tempo riuscire a soddisfare tutta una serie di requisiti”.

“Il governo Draghi lo sta facendo, bisogna che continui, ecco perché noi sosterremo convintamente il governo che sta facendo bene e crediamo che questa maggioranza, atipica, termini con la fine di questa legislatura”, ha aggiunto il leader del Partito Democratico.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 15:06
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram