Battaglie M5S, via libera di Bruxelles all’autorità europea anti-riciclaggio. Esulta Corrao: “Traguardo storico grazie alla nostra direttiva del 2018”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Il seme che avevamo piantato nel 2018 nella lotta al riciclaggio porta oggi i suoi frutti. L’annuncio della Commissione europea della creazione di una autorità unica di vigilanza è un impegno preso nel corso dei triloghi per la direttiva scritta dal Movimento 5 Stelle durante la scorsa legislatura e approvata a larga maggioranza dal Parlamento europeo. Ringraziamo la Commissione europea per aver mantenuto l’impegno preso e riteniamo ancor più significativo che questa proposta arrivi proprio oggi nel bel mezzo di una crisi economica. Come denunciato da più parti, i rischi di infiltrazione delle mafie nelle economie di molti Paesi europei sono aumentati e servono strumenti più efficaci e a livello sovra-nazionale per contrastare il riciclaggio di denaro che è oggi un problema europeo e non italiano”. Esulta l’eurodeputato 5S Ignazio Corrao (nella foto), relatore della direttiva antiriciclaggio approvata nel 2018 dal Parlamento Ue. “Fino ad oggi è mancato lo spirito di collaborazione di alcuni Stati membri sul tema del riciclaggio di denaro nel settore bancario – spiega ancora Corrao – . I danni economici provocati dalla pandemia e l’iniezione di liquidità che gli Stati stanno trasferendo nell’economia legale richiedono necessariamente una strategia comune non più rinviabile”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA