Battaglie M5S, via libera di Bruxelles all’autorità europea anti-riciclaggio. Esulta Corrao: “Traguardo storico grazie alla nostra direttiva del 2018”

di Francesco Carta
Politica

“Il seme che avevamo piantato nel 2018 nella lotta al riciclaggio porta oggi i suoi frutti. L’annuncio della Commissione europea della creazione di una autorità unica di vigilanza è un impegno preso nel corso dei triloghi per la direttiva scritta dal Movimento 5 Stelle durante la scorsa legislatura e approvata a larga maggioranza dal Parlamento europeo. Ringraziamo la Commissione europea per aver mantenuto l’impegno preso e riteniamo ancor più significativo che questa proposta arrivi proprio oggi nel bel mezzo di una crisi economica. Come denunciato da più parti, i rischi di infiltrazione delle mafie nelle economie di molti Paesi europei sono aumentati e servono strumenti più efficaci e a livello sovra-nazionale per contrastare il riciclaggio di denaro che è oggi un problema europeo e non italiano”. Esulta l’eurodeputato 5S Ignazio Corrao (nella foto), relatore della direttiva antiriciclaggio approvata nel 2018 dal Parlamento Ue. “Fino ad oggi è mancato lo spirito di collaborazione di alcuni Stati membri sul tema del riciclaggio di denaro nel settore bancario – spiega ancora Corrao – . I danni economici provocati dalla pandemia e l’iniezione di liquidità che gli Stati stanno trasferendo nell’economia legale richiedono necessariamente una strategia comune non più rinviabile”.