Berlusconi: se mi arrestano ci sarà la rivoluzione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Cavaliere rivoluzionario torna a minacciare. Due giorni fa la minaccia di andare a parlare con i Forconi, ieri la smentita e oggi un nuovo attacco: “Possono controllarmi il telefono, mi hanno tolto il passaporto e possono arrestarmi quando vogliono. Ma non ho paura, se lo fanno ci sarà una rivoluzione in Italia”, afferma Silvio Berlusconi alla radio francese Europe 1. “Non ho paura che mi mandino in prigione”, sottolinea il Cav,”Ma sarà difficile che lo facciano  poiché avrei immediatamente con me la grande maggioranza del paese alle prossime elezioni”. E l’attacco alla Merkel e l’Europa: “Angela Merkel fa i suoi interessi, questa Europa ha voluto una politica che crea depressione e non sviluppo”