Bimbo attaccato da squali: finisce in ospedale ma sopravvive. Il papà: “Sembrava la scena di un film horror”

Bimbo attaccato da squali mentre era in vacanza con la famiglia alle Bahamas. Incredibilmente il piccolo è ancora vivo.

Bimbo attaccato da squali: la vicenda è stata raccontata dai tabloid inglesi e da come è stata presentata la dinamica è stato davvero un miracolo che il piccolo sia ancora vivo. tre squali si sono avventati alle sue gamba ma il riflesso della sorella maggiore ha fatto la differenza.

Bimbo attaccato da squali: finisce in ospedale ma sopravvive. Il papà: “Sembrava la scena di un film horror”

Bimbo attaccato da squali: finisce in ospedale ma sopravvive

Il piccolo Finley Downer era in vacanza con la sua famiglia alle Bahamas quando è stato attaccato da tre squali. Immediatamente, dopo che è stato tirato fuori dalla acqua,  Finley è stato trasferito subito in una clinica nella capitale Nassau, dove ha subito un’operazione di tre ore. Nonostante la terribile aggressione, il piccolo è riuscito a salvarsi.

Chi ha assistito alla scena ha raccontato di aver visto “pezzi di carne” che gli pendevano da entrambe la gambe. Finley è stato infatti agli arti inferiori, e subito dopo aver sentito gli squali morderli ha iniziato a gridare: “Non voglio morire”.

Il papà: “Sembrava la scena di un film horror”

La prima a riuscire a tirare fuori dall’acqua il bimbo è stata la sorella Emily, 12enne, che non si è fatta prendere dal panico ed è riuscita a portare al sicuro il fratellino minore, evitando il peggio. Il padre del bimbo di 8 anni, Michael, 44enne, ha raccontato al tabloid inglese Sun di aver visto gli squali nuotare in una laguna, ma non sapendo che gli stessi pesci si stessero nutrendo degli avanzi che venivano lanciati loro dai vacanzieri.

“Sembrava una scena del film ‘Lo Squalo’, avrebbe potuto morire. È stato tratto in salvo“, ha raccontato il padre. “Improvvisamente – ha aggiunto il papà del bimbo aggredito ho sentito un urlo terrorizzato e ho visto dozzine di persone che giravano intorno a Finley”. E ancora: “C’era così tanto sangue. Pezzi della sua gamba penzolavano. Mio figlio avrebbe potuto essere ucciso”.

La madre di Finley, divorziata dal signor Downer, ha detto: Non è stata colpa di Fin. È stato incoraggiato ad andare in acqua come parte del tour. Ma la gente ha iniziato a buttare il pranzo e gli squali lo hanno attaccato. È rimasto in acqua solo per un paio di minuti. È stato solo uno strano incidente”.

Leggi anche: Donatella suicida in carcere a Verona: il dramma della 27enne. La lettera del giudice al funerale della ragazza

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram