Bmw, dopo il record di vendite nel 2019 ecco le novità del 2020. Dal Suv iX3 all’attesa Mini full electric

dalla Redazione
Cronaca

Quando si parla di automobili, si fa riferimento ad un settore ricco di protagonisti di grande fama, con alcuni marchi che da decenni fanno la storia. Se la si guarda da questo punto di vista, sono pochi i brand che riescono a competere con Bmw, una casa automobilistica famosa per gli altissimi standard di qualità delle proprie vetture, apprezzate e amate in tutto il mondo. Dopo il record di vendite registrato nel 2019, anche il 2020 sembra essere foriero di ottime notizie per la casa bavarese, viste le tante novità annunciate che non fanno altro che far presagire un futuro ancora roseo per questo marchio.

I dati di vendita del gruppo nel 2019.

Il gruppo Bmw ha messo un bel punto esclamativo sulla fine del 2019, registrando come detto una serie di dati da record, mai visti nella storia della casa automobilistica tedesca. Stando alle ricerche di settore, non a caso, questo brand ha registrato un totale di unità immatricolate superiore ai 2,5 milioni di pezzi, con una crescita rispetto al 2018 del +1,2%.

È un successo su tutta la linea, dovuto naturalmente ad alcuni modelli di punta, ma anche al grande apprezzamento da parte degli automobilisti di tutto il mondo. Non fanno eccezione gli italiani, dato che anche nella Penisola questo marchio ha conquistato il cuore di molti automobilisti e che oggi su alcune piattaforme specializzate, come ad esempio automobile.it, è possibile trovare molti annunci di Bmw usate a Roma e nelle altre città italiane. Non potrebbe essere altrimenti, considerando un altro dato significativo: la casa automobilistica bavarese da ben nove anni migliora costantemente i propri numeri, registrando un nuovo record ogni 12 mesi.

Le novità Bmw più attese nel 2020.

La Bmw non è una società che ama sedere sugli allori, e questo 2020 lo dimostrerà ancora una volta. Sono infatti attese diverse novità, ma ce ne sono due che meritano le copertine più importanti, e si tratta della iX3 e della Mini full electric. La prima è un SUV 100% elettrico di serie, che dovrebbe uscire sul mercato intorno alla prima metà del 2020, dotata di powertrain elettrico e ben 440 chilometri di autonomia. Anche il concept estetico si distingue dagli altri SUV della casa tedesca, per via del nuovo paraurti e delle diverse finiture.

La Mini full electric è un’altra novità interessante, forse la più attesa, per il fascino storico di questo modello, e per la possibilità di dare il benvenuto alla versione a zero emissioni. Il design è davvero accattivante, e il dinamismo su strada è una delle maggiori peculiarità di questa vettura. Anche le prestazioni del suo motore elettrico sono da sottolineare, vista l’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 7,3 secondi.

contenuto redazionale