Boccia vede giallorosso. L’asse M5S-Pd unico argine a Salvini: “Il processo di avvicinamento con i 5 stelle c’è ed è evidente”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Tra i dem crescono a vista d’occhio i fan di un accordo stabile con il Movimento 5 Stelle. Dopo la formazione del governo giallorosso, le feroci accuse di un tempo sembrano acqua passata. La linea di Dario Franceschini fa proseliti: intesa fissa con i pentastellati come unico argine a Matteo Salvini e alle destre. Ieri se ne è fatto sponsor anche il ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia (nella foto). “C’è grande passione, ma dobbiamo saper anche vivere nello stesso letto e nella stessa casa. Il processo di avvicinamento con i 5 stelle c’è ed è evidente, io penso che sia l’unica alternativa politico culturale all’Europa delle destre”, ha dichiarato il ministro per gli affari regionali nel “Faccia a faccia” con Giovanni Minoli al “Mix delle Cinque”.