Borsa: +0,5% Milano in avvio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Avvio positivo per le Borse europee, fiduciose sulle misure di sostegno all’economia cinese annunciate dal primo ministro. Anche se la situazione in Ucraina rimane sullo sfondo e desta preoccupazione, gli investitori sono concentrati sui conti che stanno pubblicando le quotate. Cosi’ Milano sulle prime battute sale dello 0,52%, Parigi dello 0,35%, Francoforte dello 0,45% e Londra dello 0,26%. A Piazza Affari guadagnano oltre il 2% le Intesa Sanpaolo dopo la pubblicazione dei conti 2013, nonostante questi abbiano registrato una perdita di 4,55 miliardi risentendo di accantonamenti per 7,8 miliardi. I vertici dell’istituto hanno comunque deciso di confermare la cedola. Sono inoltre premiate con un progresso superiore al 3% anche le Pirelli all’indomani dei conti diffusi a Borsa chiusa. Telecom segna un +1,55% mentre si avvicina la data dell’assemblea dei soci del 16 aprile per la nomina dei nuovi vertici. Banco Popolare sulla parità dopo l’annuncio del prezzo dell’aumento di capitale a 9 euro con uno sconto (30%) inferiore a previsioni.Fuori dal paniere principale, Banca Carige accusa una flessione del 4% dopo l’annuncio della perdita 2013 pari a 1,77 miliardi e la pubblicazione del piano industriale. Sul mercato dei cambi l’euro e’ scambiato a 1,371 dollari (1,3734 ieri) e 140 yen (140,175). Dollaro/yen a quota 102,12 (102,34). Il petrolio avanza dello 0,25% a 101,54 dollari al barile.