Borsa, Milano chiude piatta

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Piazza Affari evita la chiusura in rosso, seppur in coda alle borse europee. Il Ftse Mib termina le contrattazioni con progresso dello 0,02%, 19.644 punti: meglio però hanno fatto Francoforte (+0,96%), Londra e Parigi (+0,56% per entrambe).

Quella odierna è stata una giornata con buoni dati Usa sulla costruzione di case e alla vigilia della pubblicazione delle minute della Fed da cui sono attese indicazioni in tema di tassi di interesse.

Bene a Piazza Affari Mediaset (+3,91%), Mediolanum (+3,28%), Azimut (+3,25%) e Telecom (+1,42%).Per quanto riguarda il comparto bancario Mediobanca (+1,27%) ed Mps (+0,96%), il Banco Popolare (-2,66%) e Bpm (-1,61%) in cima alle vendite. In fondo al Ftse Mib pure Fiat (-2,91%), che aveva iniziato già male la giornata.

Spread a 159 punti. L’avvio aveva fatto segnare 161 punti base. Mentre ieri aveva chiuso a 162.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La bugia della destra e della sinistra

Piccola bussola per chi ha perso l’orientamento tra destra e sinistra, e ieri si è smarrito ancora di più vedendo Salvini difendere Renzi dalle polemiche sull’incontro carbonaro con lo 007 Mancini nella piazzola di un autogrill. A guardarli con gli occhiali del passato, destra e

Continua »
TV E MEDIA