Buffagni all’attacco dell’ex ministro Fioramonti: “Ci dimostri con trasparenza che ha restituito almeno 2000 euro al mese nel 2019”

dalla Redazione
Politica

Dopo giorni e giorni di polemiche, tengono ancora banco i dissidi riguardanti le restituzioni degli onorevoli pentastellati e la gestione dei soldi rendicontati. L’ultimo in ordine di tempo a intervenire è stato Stefano Buffagni in un post su Facebook in cui si è scagliato contro l’ex ministro Lorenzo Fioramonti (nella foto), il quale, scrive il fedelissimo di Di Maio, “si è candidato con M5s con l’impegno di tagliarsi lo stipendio” ma si “lamenta che non c’è trasparenza sul conto” sul quale i deputati versano i soldi. “Ha detto che per questo ha versato sul fondo statale per il microcredito: mi piacerebbe vedere i bonifici on line, ci dimostri con trasparenza che ha restituito almeno 2000 euro al mese nel 2019. Poi noi andiamo a verificare. Smentisca le malelingue”. Vedremo se lo farà.